Insights: che cosa sono e a cosa servono

In questo articolo desidero trattare in modo semplice ma esaustivo tutte le tematiche relative agli insights, in quanto si tratta di un tema di discussione molto diffuso ed è quindi necessario fornire un quadro chiaro di cos’è un insight, quali sono letippologie di insight e a cosa serverono gli insights.

Che cosa si intende per insight

Per prima cosa partiamo dalla definizione di insights, che ho preso dal dizionario inglese.

“una comprensione chiara, profonda e talvolta improvvisa di un problema o di una situazione complicata, o la capacità di avere tale comprensione (intuizione)”

Capiamo quindi che lo strumento degli insights è uno strumento che serve per comprendere una situazione, approfondiamo quindi di seguito le tipologie di insights e gli ambiti di applicazione

Business insight

Un business insight combina dati e analisi per dare un senso e approfondire la comprensione di una situazione, dando alla vostra azienda un vantaggio competitivo. In questo modo si ottiene una comprensione più approfondita dei meccanismi chiave relativi alla propria attività, andando oltre la comprensione di base del problema.

Il concetto di business insight è più ampio e generalista rispetto a quello di marketing insight. Si tratta in sostanza di usare lo strumento degli insights a più livelli dell’organizzazione e non llimitarsi solo a quello del marketing.

Insights di Marketing

Che cosa si intende per insight di marketing?

Gli insight sono osservazioni contestualizzate sul valore, il comportamento, le abitudini, le circostanze, gli atteggiamenti, il mercato o l’ambiente dei consumatori (nel caso di mercato B2C) o aziende (nel caso di mercato B2B)

Nell’ambito del marketing sono molto più diffusi gli insights relativi ai consumatori in quanto il comportamento dei consumatori impatta molto di più sulle vendite rispetto allo studio del comportamento delle aziende, perchè il processo di acquisto delle aziende è molto diverso e la variabile “comportamento dell’acquirente” ha un peso inferiore.

Insight di marketing: esempio pratico

Un azienda italiana che opera nel mercato dei gelati premium (fascia alta di qualità e prezzo) ha identificato la sua clientela ideale utilizzando l’analisi dei consumi ed inseguito ha costruito una campagna di marketing specifica sfruttando i risultati degli insights.
Le vendite dell’azienda sono raddoppiate dopo la rimodulata campagna di marketing.
Per capire chi fosse la loro vera base di clienti, l’azienda ha condotto uno studio di profilazione dei consumatori con l’obiettivo di identificare i consumatori di gelato che spendevano di più.

I dati dei social media suggerivano che i consumatori sono principalmente ragazze tra la fine dell’adolescenza e i 20 anni”. Tuttavia, la profilazione dei consumatori ha rilevato che gli adulti benestanti dai 30 anni in su, con un reddito disponibile più elevato, sono in realtà quelli che guidano la maggior parte del mercato dei gelati premium.

Consumer Insight

Il consumer insight, spesso definito customer insight, è la comprensione e l’interpretazione dei dati, delle azioni e dei feedback dei consumatori in conclusioni che possono essere utilizzate per migliorare lo sviluppo dei prodotti e il servizio ai clienti. I ragionamenti alla base delle richieste e delle esigenze dei clienti, che possono essere utilizzati per aumentare le caratteristiche, creare nuovi prodotti e migliorare i vantaggi per i consumatori, sono noti come insight. L’obiettivo della raccolta degli insight è quello di far coincidere gli obiettivi commerciali di un’azienda con le richieste dei clienti.

La raccolta dei dati è il primo passo per sfruttare le intuizioni dei clienti. Per ottenere gli insight dei clienti si possono utilizzare diverse fonti, tra cui ricerche di mercato, informazioni sul servizio clienti, focus group, storia degli acquisti e recensioni dei prodotti. I dati devono poi essere convertiti in informazioni per poter prendere decisioni aziendali. Le interpretazioni dei dati dovrebbero rivelare le motivazioni e le aspirazioni fondamentali dei clienti, le ragioni alla base delle loro azioni specifiche e le proiezioni future dei consumatori.

Le organizzazioni dovrebbero apprezzare i customer insight perché danno ai clienti la possibilità di personalizzare i loro prodotti e servizi. La segmentazione dei clienti, la mappatura del percorso dei clienti e i sondaggi sono metodi che possono aiutare nella strategia di customer insight. Anche esperti esterni di antropologia o psicologia possono essere ingaggiati dalle organizzazioni per assistere nello studio dei dati dei consumatori.

Contattami

HAI BISOGNO DI SUPPORTO PER MIGLIORARE LA TUA IMPRESA O STARTUP?

Contattami subito per una consulenza gratuita e scopri come posso aggiungere valore alla tua impresa.

Hai trovato interessante questo articolo?
Condividilo con i tuoi contatti!

LinkedIn
Twitter
WhatsApp
Facebook
Pinterest
Telegram

Segui anche il mio canale youtube
e il mio blog sul business plan e piano marketing

Puoi trovare utili anche

Andrea Dama consulente

Sono un Consulente di Direzione Aziendale con 20 anni di esperienza.

Ho una conoscenza dell’impresa a 360 gradi che mi permette di individuare le aree di miglioramento e di creazione di valore per le aziende mie clienti.

WhatsApp chat