Creare un team vincente: scopri come fare

CREARE UN TEAM VINCENTE

Dal nostro precedente articolo su come imparare a delegare (clicca qui se non lo hai ancora letto) avrai sicuramente appreso quanto è essenziale circondarsi di un team vincente e motivato per non impazzire e per veder crescere il tuo business.

In questo articolo, invece, tratteremo un utile argomento ossia come creare un team vincente? Sembra una domanda banale ma non è facile gestire differenti professionisti e creare un clima lavorativo idilliaco e produttivo.

Ma in questo post cercheremo di aiutarti con i nostri soliti consigli e spunti di riflessione.

Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l’intelligenza che si vincono i campionati. (Michael Jordan)

Ascolta il caro Jordan e non pensare neanche un istante di poter raggiungere i tuoi obiettivi, portare il tuo business ad un livello superiore senza una squadra fidata e sapientemente motivata al tuo fianco!

COMPETENZA O VALORI?

Con questa difficile domanda voglio farti riflettere su una cosa:

Ipotizza di avere nel tuo team due figure: un grandissimo professionista (ipotizziamo un grafico) con tantissimi anni di esperienza presso grandi aziende, ma che lavora guardando l’orologio, si limita a fare quello che gli chiedi senza tirar fuori pareri o idee e che non crede veramente nella tua idea.

L’altra figura è un ragazzo/a che si è appena laureato come grafico.

Ha diverse skills ma tutte acerbe, tante idee, crede nella mission della tua azienda e non perde occasione per dare il suo parere e lavora con tanta motivazione.

Ecco, adesso quale pensi che sia più importante avere in squadra?

Quale delle due figure porterà un reale valore qualitativo a lungo termine?

Il super professionista ma che lavora solo per uno stipendio e non per una crescita interna e per una reale passione nella tua azienda, oppure il ragazzo ancora acerbo ma che ha a cuore la tua visione?

Ricorda sempre che circondarsi di professionisti è un’ottima cosa, ma altrettanto lo è circondarsi di persone che credono e condividono l’idea della tua azienda. 

Le competenze possono sempre essere apprese, i valori no!

Qui di seguito alcuni punti che non dobbiamo perdere di vista.

1. OBIETTIVI CHIARI E CONDIVISI

Molti dipendenti sanno quali sono i loro compiti giornalieri ma non hanno idea del perché.

Per creare un team unito e che abbia a cuore il tuo business devi definire sempre gli obiettivi che si vogliono raggiungere.

Rendili partecipi e gioisci con loro per ogni piccolo risultato ottenuto.

2. SUDDIVISIONE DEI RUOLI

Una volta messo in chiaro l’obiettivo comune è importante suddividere i ruoli all’interno del team in maniera semplice e chiara.

Sembra un consiglio stupido ma, fidati, molti dipendenti non sanno realmente quali sono i ruoli che deve svolgere e non avere le idee chiare porta, anche, a lavorare male.

3. AMBIENTE DI LAVORO STIMOLANTE

I dipendenti passano molte ore all’interno della tua azienda ed è importante, quindi, che l’ambiente sia stimolante, non oppressivo, e che emani sentimenti positivi.

Non vogliamo dipendenti che, al mattino, si sentono male all’idea di entrare in un posto di lavoro avverso. Come? Ambienti di lavoro visivamente accoglienti, luminosi, areati o ben riscaldati di inverno e che emani sensazioni positive.

4. PARTECIPAZIONE ATTIVA

Se vuoi che il tuo team non si limiti solo a fare il lavoro assegnato ma che sia un vero valore aggiunto, allora dovrai renderli partecipi, non soltanto comunicando gli obiettivi della tua azienda. Devi ascoltare il tuo team, promuovere lo scambio di idee, di comunicazione per far si che tutti siano invogliati a contribuire con le loro idee e punti di vista.

5. PROMUOVI PAUSE E INTERAZIONE

Se pensi che le pause siano una perdita di tempo allora, come sempre, devi cambiare il tuo mindset.

Le pause (ovviamente non ogni 10 minuti!) contribuiscono a staccare il cervello e a farlo riposare un po’, per poi tornare più forte di prima!

Quindi incoraggia i tuoi dipendenti a prendersi delle brevi pause durante la giornata, magari creando uno spazio comune piacevole dove potersi fermare ogni tanto (con un angolo caffè/tea, dei divanetti comodi, qualche rivista etc).

Ricorda che un dipendente produttivo è un dipendente fresco, riposato e motivato.

6. CRESCITA

Un altro modo per creare un team forte, unito e che tiene al lavoro è la possibilità di crescere all’interno dell’azienda.

Come puoi farlo? Incoraggiando le ambizioni dei tuoi dipendenti attraverso corsi, seminari, libri in cui hanno la possibilità di apprendere qualcosa di nuovo e di stimolante.

7. APPREZZA E RINGRAZIA

Mi dispiace doverlo ricordare, ma tanti imprenditori sottovalutano questo consiglio.

Certo, qualcuno potrebbe dirmi:

“Eh ma i miei dipendenti sono qui per lavorare, non mi stanno facendo un favore, d’altronde non mi ringraziano mica quando ricevono il loro stipendio mensile”

Certo, puoi vederla sotto questa ottica.

Ma questo pensiero non ti porterà mai una cosa di valore come un team motivato, fedele e produttivo.

Ti porterà, al massimo, un altro dipendente che si limita a fare quello che c’è scritto sul suo contratto per ricevere in cambio dei soldi.

Ma non vogliamo questo, giusto? Tu vuoi un team che cresca con te e che faccia crescere la tua azienda. Quindi ringraziare ed apprezzare il lavoro dei tuoi dipendenti è motivante per la crescita della tua squadra.

Come suggerito sopra, crea momenti di aggregazione come: matrimoni, compleanni, nascite festeggiando con loro, creando occasioni di festa anche per gli obiettivi raggiunti perché un traguardo per l’azienda è un traguardo anche per il tuo team!

 

Spero che questi piccoli consigli possano esserti utile per costruire il team che meriti, se hai bisogno di una consulenza o vuoi regalarne una a loro allora contattami cliccando qui sarò lieto di aiutarti!

Contattami

HAI BISOGNO DI SUPPORTO PER MIGLIORARE LA TUA IMPRESA O STARTUP?

Contattami subito per una consulenza gratuita e scopri come posso aggiungere valore alla tua impresa.

Hai trovato interessante questo articolo?
Condividilo con i tuoi contatti!

LinkedIn
Twitter
WhatsApp
Facebook
Pinterest
Telegram

Segui anche il mio canale youtube
e il mio blog sul business plan e piano marketing

Puoi trovare utili anche

Andrea Dama consulente

Sono un Consulente di Direzione Aziendale con 20 anni di esperienza.

Ho una conoscenza dell’impresa a 360 gradi che mi permette di individuare le aree di miglioramento e di creazione di valore per le aziende mie clienti.

WhatsApp chat