Errori dei Neo Imprenditori: come evitarli

In questo articolo voglio parlarvi un po’ di alcuni degli errori comuni che i neo imprenditori commettono.

È importante, all’inizio di questo nuovo percorso, informarsi sui possibili errori e cercare di non commetterli in prima persona.

Errore numero 1

A mio avviso il primo errore che molti neo imprenditori commettono è quello di assumere delle copie di se stessi.

È un qualcosa di spontaneo, soprattutto per gli imprenditori che si trovano ad assumere personale per la prima volta, quello di preferire persone simili a se stessi.

Se sei una persona orientata alla vendita potresti preferire assumere dei venditori. Questo spesso porta ad una mancanza di diversificazione in un’azienda con conseguente mancanza di punti di forza.

Un team vincente deve essere un team composto da persone differenti con doti differenti, l’unione di queste persone porta ad un’azienda di successo.

Errore numero 2

Un altro errore è la convinzione di dover controllare l’azienda.

Questa convinzione spesso ritorna in matematica attraverso il pensiero che se un co-fondatore possiede il 52% dell’azienda in automatico controlla le decisioni.

Ma non succede cosi, si controlla la società non attraverso le proprietà delle azioni ma mantenendo le promesse con gli investitori. Per controllare davvero la tua azienda devi saper fare le tue previsioni.

Non devi preoccuparti della percentuale perché lo scopo non è quello di possedere una percentuale maggiore di una società che non vale nulla ma di rendere la tua azienda il più profittevole possibile.

Meglio possedere una piccola parte di un’azienda come Google oppure una grande parte di un’azienda che non vale assolutamente nulla?
Quindi, uno dei principali errori a parer mio, è questa assurda convinzione. Se sei uno di quelli che la pensano cosi dovresti cambiare il tuo obiettivo oggi stesso!

Errore numero 3

Pensare che basti investire denaro per far decollare la propria attività.

Molti pensano che più soldi investiranno nel loro business e più quest’ultimo avrà successo.

Questo è molto sbagliato perché non conta quanti soldi hai investito ma COME hai investito.

Errore numero 4

Accontentarsi e non correre rischi.

Questo è il pensiero di alcuni neo-imprenditori che, magari, hanno investito un bel po’ di soldi e in un momento di crisi preferiscono accontentarsi, rimanere fermi, non correre rischi e aspettare che le acque si calmino.

Mi dispiace ma essere imprenditori vuol dire anche saper correre dei rischi mettendosi in gioco. Quindi investendo e continuando a credere nelle proprie capacità.

Errore numero 5

Iniziare un’attività solo perché non ha competitor.

Ecco un altro degli errori dei neo-imprenditori alle prime armi: pensano di investire in un business che non ha, o ha pochi competitor pensando cosi di vincere a mani basse. Delle volte può capitare, anche se questa è più che altro fortuna.

Il punto è che, se non ci sono competitor, magari è perché non c’è un mercato abbastanza grande da permetterti un utile.

Errore numero 6

Fare tutto da soli rientra sempre tra gli errori dei neo imprenditori (e ne abbiamo parlato anche nell’articolo sul perché bisognerebbe iniziare a delegare CLICCA QUI).

Alcuni tendono a fare tutto da soli sia per la paura che i collaboratori non siano in grado sia per risparmiare.

Questo è in assoluto uno dei più grandi errori. Per portare la tua attività in vetta devi avere intorno a te persone di cui ti fidi e che possano aiutarti.

Errore numero 7

Cattiva gestione: ecco un altro degli errori dei neo imprenditori, molto comune.

Il piccolo imprenditore dovrebbe imparare, come prima cosa, come amministrare il denaro dell’impresa. Questo vuol dire: evitare spese inutili, tenere i conti separati (quello personale e quello aziendale) e in ordine. 

Meglio ancora sarebbe dotarsi di un bel file excell dove riportare giornalmente le uscite in modo da avere sempre la situazione economica sotto controllo.

Conclusione

In questo articolo abbiamo analizzato alcuni dei principali errori, nei prossimi articoli affronteremo altri argomenti interessanti per l’avvio d’impresa.

 

Contattami

HAI BISOGNO DI SUPPORTO PER MIGLIORARE LA TUA IMPRESA O STARTUP?

Contattami subito per una consulenza gratuita e scopri come posso aggiungere valore alla tua impresa.

Hai trovato interessante questo articolo?
Condividilo con i tuoi contatti!

LinkedIn
Twitter
WhatsApp
Facebook
Pinterest
Telegram

Segui anche il mio canale youtube
e il mio blog sul business plan e piano marketing

Puoi trovare utili anche

Andrea Dama consulente

Sono un Consulente di Direzione Aziendale con 20 anni di esperienza.

Ho una conoscenza dell’impresa a 360 gradi che mi permette di individuare le aree di miglioramento e di creazione di valore per le aziende mie clienti.

WhatsApp chat